Gennaio in tavola

Con Gennaio ci avviciniamo al periodo più freddo dell'anno e nel primo mese del 2020 troviamo a diposizione tantissima verdura e frutta per combattere al meglio queste basse temperature.

Gennaio è il mese ideale per assaporare arance, mandarini, clementine e cedri, che con i loro toni aranciati la fanno da padrone: via libera quindi a spremute mattutine, ricche di vitamina C. Altro frutto ricco di questa vitamina e di antiossidanti è il kiwi, ottimo ingrediente per preparare crostate o cimentarsi in marmellate. Pere e mele sempre presenti, consumate cotte possono essere un'ottima alternativa al dolce.

Le verdure protagoniste di questa stagione sono il radicchio e i carciofi. Il radicchio, dalle diverse varietà, vanta molteplici proprietà per la salute e il benessere del nostro corpo. Fonte di sali minerali, calcio e ferro, e anche di potassio, fosforo, fibre e vitamina C, è perfetto per essere consumato crudo nelle insalate, cotto al forno o stufato nel più classico dei risotti. Se si volesse affievolire il suo gusto amarognolo, si può metterlo a bagno nell'acqua due o tre ore prima di servirlo, intero o tagliato. Anche il carciofo, chiamato "re dell'inverno", è tipico di questo mese. Dal cuore tenero ha ottime proprietà benefiche per l'organismo umano, ha un buon valore nutritivo, è poco calorico ed estremamente versatile in cucina. Tra le altre verdure troviamo la barbabietola, i broccoli, la carota, il cavolfiore, cavoli e cicoria. Cime di rapa, fagioli e finocchio, insieme a porri, sedano e zucca.