Acqua dinamizzata: che cos'è

Ogni essere vivente necessita di acqua. Il corpo di un adulto è composto per il 60% di H2O e alcuni organi, come occhi e polmoni, arrivano fino all'80%. Questo significa che l'acqua ha un grande impatto sul nostro organismo e quella che beviamo non è sempre uguale.

Ad esempio, vi siete mai chiesti perché l'acqua di sorgente è così buona e leggera? Il segreto degli effetti benefici di questo elemento è racchiuso nella sua energia. In natura sgorga dalle montagne e percorre a gran velocità un cammino irregolare, fatto di massi e cascate, per arrivare sino a valle. Durante questo percorso l'impatto con questi ostacoli favorisce l'ossigenazione e la vaporizzazione delle sue molecole. L'acqua in natura è dunque un'acqua viva. Oggigiorno però questa energia primordiale è sempre più difficile da mantenere, i moderni processi di imbottigliamento tolgono la dinamicità della discesa e anche l’acqua di sorgente, nel giro di poco tempo, tende a diventare pesante e di difficile digestione .

Come evitare ciò? Il metodo più semplice è quello di rivitalizzarla, dinamizzarla. Una tecnica utilizzata sin dai tempi degli Egizi che consiste nell’emulare il percorso dell’acqua di sorgente. Sulla base di questo concetto, riportato alla luce dal filosofo Rudolf Steiner e approfondito dagli studi del dott. Masaru Emoto, abbiamo pensato di creare qualcosa di assolutamente originale: una linea di prodotti selezionati e biologici in cui l’acqua viene dinamizzata e rivitalizzata tornando ad avere le stesse proprietà dell'acqua sorgiva. Il procedimento consiste nel movimento, secondo un ritmo preciso e assolutamente non casuale, di vasche-recipienti, dette flowform, dentro cui l’acqua viene ri-ossigenata. Durante questo prodigloso processo persino la composizione chimica delle sostanze in essa disciolte si presentano, se lette al microscopio, in una forma più ordinata e armonica. Una conseguenza concreta è quella di evitare l’accumulazione del calcare, donando al palato una sensazione di leggerezza e digeribilità.

La Piasotti srl ha voluto trasferire queste conoscenze anche nel campo della trasformazione alimentare creando una serie di ricette che, abbinate all’utilizzo dell’acqua dinamizzata, hanno permesso di eliminare in cracker e biscotti l’uso dei lieviti chimici, rendendo così i prodotti semplici, leggeri e digeribili.