Che cos'è l'acqua dinamizzata?

Vi siete mai chiesti perché l’acqua di sorgente è così buona? Come mai è così leggera e non provoca fastidiosi reflussi dopo averla bevuta? E come mai quando la portate a casa già dopo qualche ora non è più digeribile come lo era prima?

Il motivo è che anche l’acqua di sorgente, nel giro di poco tempo, tende a diventare pesante e di difficile digestione . Per evitare ciò il metodo più semplice è quello di dinamizzarla o rivitalizzarla, metodica questa utilizzata sin dai tempi degli Egizi che consiste nell’emulare l’acqua di sorgente, la quale sbattendo contro le pietre, si vaporizza e si carica di ossigeno diventando così più leggera e digeribile.

Le nostre piccole esperienze quotidiane ci insegnano che ogni cosa, statica o in movimento che sia, emette e recepisce una sottile forma di energia: il mondo, l’universo, l’intero cosmo, tutto ciò che noi chiamiamo vita, è un fenomeno continuo di interconnessione vibrazionale. La stessa scienza, oramai arrivata ai limiti estremi dello scibile esperienziale lo comprova ed in ultima analisi questa, dagli studi del dott. Masaru Emoto, ha dimostrato che anche una sola goccia d’acqua ha la possibilità di ricevere e quindi donare informazioni vibratorie.

L'acqua dinamizzata

Da questo primordiale, intuitivo, ma ormai scientifico concetto (vedi scienza Fisica Quantistica), abbiamo pensato di creare qualcosa di assolutamente originale: una linea di prodotti selezionati e biologici in cui l’acqua viene dinamizzata, e cioè rivitalizzata: torna ad essere come quando sgorga dalla fonte sorgiva tramite specifici movimenti causati da appositi vasche-recipienti.

La dinamizzazione o rivitalizzazione dell’acqua è metodo antichissimo, riscoperto, per non dire portato alla sua vera luce, dall’antroposofico sistema riguardante il progresso dell’agricoltura, del filosofo Rudolf Steiner.

L’acqua nel muoversi in vortici e movimenti ritmici ottiene maggiore vitalità ed energia. Come sappiamo l’acqua stagnante tende a putrefarsi e a degenerare.

Nelle flowform il movimento non è assolutamente casuale, bensì ordinato secondo un ritmo preciso. Attraverso tale movimento l’acqua si ossigena, cambiando peraltro anche la composizione chimica delle sostanze in essa disciolte. Sostanze che lette al microscopio si presentano ora in una forma più ordinata e armonica. Una conseguenza concreta di questo processo sull’acqua è quella di evitare l’accumulazione del calcare, donando al palato una sensazione di leggerezza e digeribilità.

La Piasotti srl ha voluto trasferire queste conoscenze anche nel campo della trasformazione alimentare creando una serie di ricette che abbinate all’utilizzo dell’acqua dinamizzata ci ha permesso di eliminare in tutta la gamma di cracker e biscotti l’uso dei lieviti chimici, rendendo così i prodotti a marchio B’io Piaccio semplici, leggeri e digeribili.